Thom Yorke – Tomorrow’s modern boxes

Il cantante dei Radiohead, Thom Yorke, sorprende ancora una volta i suoi fan, lanciando il suo secondo album da solista. Il nuovo lavoro si chiama Tomorrow’s Modern Boxes e contiene otto tracce scaricabili da una nuova versione di Bit Torrent, attraverso un codice sorgente (bundle), al costo di 6 dollari (4,72 euro).
Yorke sceglie un canale alternativo per distribuire la sua musica e come spiega egli stesso: «È un esperimento per vedere se le dinamiche del sistema sono qualcosa su cui il pubblico può fermarsi a riflettere un momento e se funzionasse» - aggiunge – «potrebbe davvero essere un modo per rimettere un po’ di controllo del commercio attraverso Internet nelle mani delle persone che creano i contenuti. Questo sistema metterebbe i produttori di contenuti nelle condizioni di poterli vendere da sé, bypassando gli autoproclamati gate-keepers».

In sostanza si tratta di un operazione che tende a depotenziare i grandi colossi che, gestiscono e controllano la distribuzione di contenuti via internet (ossia Apple, Spotify, Deezer, etc.), riconoscendo il giusto valore delle idee e di chi li produce. Se Yorke avesse ragione, la sua strada potrebbe rivelarsi la via giusta, per un ulteriore rivoluzione del mercato digitale, da cui potrebbero trarne vantaggio tanti altri artisti.

Thom Yorke - Tomorrow's Modern Boxes

Thom Yorke – Tomorrow’s Modern Boxes