Brothers e Chain – L’opera che nasce, muore e rinasce

L’opera Brothers e Chain che padroneggiava tra le mura del quartiere Kreuzberg di Berlino scompare tra i toni scuri e cupi degli edifici circostanti. L’imponente opera firmata a cavallo tra il 2007 e il 2008 dall’artista italiano Blu è stata coperta nelle scorse notti da un’azione veloce quanto ignota. La speculazione edilizia che stava assorbendo l’intera aria di Kreuzberg negli ultimi tempi aveva trovato dura opposizione con un raccolta firme che aveva coinvolto 10 mila persone. I futuri 250 appartamenti avrebbero visto crescere il proprio valore grazie alla “vista artistica”.

Non è un’opera che muore, piuttosto un’opera che rinasce e che riesce (nonostante il total black) a conservare la sua potenza comunicativa.

Blu - Brothers e Chain

Blu – Brothers e Chain