And the Oscar goes to…

The Oscars

The Oscars

Da poche ore si è conclusa l’ attesissima cerimonia degli Oscar, svoltasi, come di consueto, al Dolby Theatre di Los Angeles.

L’86a edizione degli Academy Awards non ha esitato a lasciarci stupiti, tra orgoglio nostrano e premiazioni inaspettate.

Beh sì, perchè ormai dopo anni di nominations per i ruoli più disparati, Leonardo Di Caprio (The Wolf Of Wall Street) era quasi certo di ottenere la statuetta tanto ambita ma purtroppo per il pupillo di Scorsese è Matthew McConaughey ad aggiudicarsela come miglior attore protagonista per il film Dallas Buyers Club, interpretando magistralmente il ruolo di un malato di AIDS (Ron Woodroof) che sfidò il sistema sanitario americano per legalizzare delle medicine per la cura contro la malattia.

Migliori attori Oscar 2014

Migliori attori Oscar 2014

Trionfo per 12 Schiavo, che vince come miglior film, e per Gravity, che si aggiudica premi come miglior regia (Alfonso Cuaròn), migliori effetti speciali e miglior fotografia.

Occasione sprecata anche per Pharrell Williams (che si presenta con un look stravagante, tanto da mettere quasi in secondo piano i vestiti sontuosi delle dive) e per gli U2, candidati con le rispettive Happy (Cattivissimo me 2) e con Ordinary love (Mandela: Long walk to freedom) nella sezione miglior canzone. La statuetta va invece a Kristen Anderson-Lopez e Robert Lopez per Let it go, dal film Frozen (vincitore come miglior film d’animazione).

Pharrell Williams agli Oscar 2014

Pharrell Williams agli Oscar 2014

Ma poco ci importa degli altri premi, se ad aggiudicarsi l’Oscar come miglior film straniero è l’italianissimo Paolo Sorrentino con La Grande Bellezza. Dopo Benigni, nessuno era salito su quel palco a ringraziare famiglia, amici e Dio, che non guastano mai in queste occasioni. Certo, il regista napoletano non era poi così tanto sorpreso, visto che il film ha ricevuto già importanti riconoscimenti, come il Golden Globe e il BAFTA, nè tantomeno il suo discorso era troppo toccante ma l’orgoglio è troppo per soffermarci su questi temi. L’Italia, dopo molto tempo, viene premiata, non denigrata.

Paolo Sorrentino vince l'Oscar per il miglior film straniero agli Oscar 2014

Paolo Sorrentino vince l’Oscar per il miglior film straniero agli Oscar 2014