Marzia Iacono

Dietro il mirino vengo sempre catturata dai colori, dai dettagli, da una certa “composizione lineare”. Adoro la fotografia nata “per strada”, tra volti, sguardi, dettagli, e spero sempre di riuscire a comunicare almeno parte di ciò che mi circonda e che percepisco. Se dovessi utilizzare una citazione per descrivere i miei scatti e me stessa, userei di certo le parole di Martine Franck:

Una fotografia non è necessariamente una menzogna, ma allo stesso tempo non è certo la verità. Si tratta più che altro di un’impressione, soggettiva e fugace. Quel che mi piace della fotografia è il momento preciso che non può essere anticipato; bisogna stare sempre all’erta, pronti ad afferrare l’inatteso.